TRAVEL BLOG

MUSEI A MILANO: i 10 più insoliti e curiosi da visitare

MUSEI A MILANO: i 10 più insoliti e curiosi da visitare

Progetto senza titolo

Stanchi dei soliti musei a Milano? Ve ne propongo alcuni insoliti e curiosi che forse non conoscevate per trascorrere il vostro tempo libero in modo piacevole e scoprendo tematiche a cui magari non vi sareste approcciati prima.


Milano è sicuramente una delle città italiane più culturalmente vivaci e al passo con i tempi.

Crocevia di diverse culture e principale centro economico e finanziario del nostro Paese, il capoluogo lombardo spicca per la presenza di iniziative di intrattenimento che spesso fuoriescono dai classici canoni museali.

Ecco quindi che il suo centro storico, oltre ad ospitare collezioni di pregio artistico e letterario, si presta a diversi musei non convenzionali che attirano visitatori appassionati e coloro che sono sempre alla ricerca di qualcosa di insolito da vedere.




10 MUSEI A MILANO INSOLITI E CURIOSI: quali vedere e mappa

In questo articolo vi presento i 10 musei di Milano più strani e curiosi che potrete trovare in città. Una selezione di percorsi espositivi e attività coinvolgenti che ho voluto indicare sulla mappa sottostante per agevolare la loro localizzazione in centro.

MUSEO DELLE ILLUSIONI: uno dei musei più strani di Milano

Se volete trascorrere un pomeriggio dove curiosità e divertimento la fanno da padroni allora recatevi al Museo delle Illusioni in Via Settembrini 11. Il format, già da tempo presente in moltissime città del mondo, è sbarcato a Milano pochi anni fa e continua ad avere enorme successo.

Merito della possibilità di essere coinvolti attivamente in prove, giochi e rompicapi proposti dalle più di 70 attrazioni presenti. Potete cimentarvi in temi che spaziano dalla fisica, alla matematica, alla psicologia in modo decisamente insolito e vivere alcune esperienze illusorie in prima persona, come quella che vi farà apparire grandi la metà di quello che siete mentre siete seduti sulla Sedia di Beuchet. Inoltre tornerete a casa con un book fotografico davvero divertente.

ORARI E PREZZI

Dal Lunedì al Giovedì:  dalle 10.00 alle 20.30 Dal Venerdì alla Domenica: dalle 10.00 alle 21.00

Adulti: 18 €
Bambini (6-15 anni): 12 €
Bambini (0-5 anni): ingresso gratuito

>Clicca qui sotto per acquistare il biglietto del Museo delle Illusioni

Acquista qui il tuo biglietto

Il museo delle illusioni di Milano

MUSEO DEL PROFUMO: dove scoprire la storia e l’arte della profumeria

Questo particolare museo, situato in Via Messina al n.55, ripercorre la storia di 200 anni di profumeria attraverso documenti, strumenti di lavoro, flaconi, stampe e dipinti. Nelle sue sale potrete scoprire le fragranze più in voga nelle diverse epoche, le creazioni in vetro dei designer più famosi  oltre che vari aneddoti e leggende legate agli essenzieri, tra i quali i misteri celati attorno alla celebre fragranza Chanel n.5.

Un viaggio nel passato in un’atmosfera retrò circondati da migliaia di boccette e flaconcini tra i quali spiccano pezzi rari ed originali creati dalla genialità di vari artisti che all’epoca collaboravano con le più grandi industrie italiane e francesi del settore.

ORARIO E PREZZI

Museo del Profumo è visitabile solo tramite visite guidate (da prenotare): alle ore 10 e alle ore 15.

Ingresso + visita guidata: 15 euro. Minimo 2 visitatori.

Museo del profumo

MUSEO COLLEZIONE BRANCA: scoprire uno degli amari più famosi al mondo

Milano è sede di numerose aziende che hanno fatto la storia imprenditoriale d’Italia. Tra queste c’è la distilleria dei Fratelli Branca fondata nel lontana 1845 da Bernardino Branca, il creatore del celebre amaro Fernet.

Il percorso museale, allestito all’interno del complesso industriale di Via Resegone 2, è studiato in modo che i visitatori possano riscoprire la realtà industriale del tempo e la sua comunicazione attraverso documenti, disegni, bozzetti, manifesti e fotografie che testimoniano il grande lavoro d’immagine della Branca, il cui logo ( l’aquila che artiglia il mondo) è famoso in tutto il mondo.

Il processo produttivo è invece ben spiegato attraverso delle aree dedicate che comprendono anche una zona erboristeria, un laboratorio chimico e una falegnameria. Una piacevole ed istruttiva visita accompagnati dall’inconfondibile aroma dell’amaro fernet Branca.

La visita guidata è gratuita.

Le visite guidate al Museo Branca si svolgono esclusivamente su prenotazione il Lunedì e Mercoledi alle 15:00; Il Martedì e Venerdì alle h. 10.00. L’ultimo Giovedì del mese (da Gennaio 2023) alle 19.00 (15 posti).

Museo Branca Milano
Il Museo Branca




WOW SPAZIO FUMETTO: uno spazio tutto dedicato all’arte del fumetto

Ospitato all’interno di un edificio storico cittadino, protagonista di un’importante intervento di riqualificazione urbana dopo che l’azienda Motta ne aveva abbandonato la proprietà, questo spazio espositivo di Viale Campania 12 è uno dei più all’avanguardia di Milano. E già il simpatico ed appariscente ingresso preannuncia lo stile che troverete all’interno.

Spazio Fumetto è strutturato su due piani ed ospita esposizioni permanenti e temporanee consentendo agli appassionati, addetti ai lavori e a semplici curiosi di approcciarsi con l’arte dell’illustrazione e tutte le sue sfumature, abbracciando il cinema, l’animazione e molto altro..

Nel suo archivio sono migliaia i documenti provenienti da ogni parte del mondo che periodicamente vengono esposti in mostre dedicate, come avvenne in occasione degli ottant’anni di Topolino.

BIGLIETTI

Ingresso intero: 5 € / ridotto: 3 €

ORARIO INVERNALE 

  • da Martedì a Venerdì: dalle ore 15:00 alle ore 19:00;
  • Sabato e Domenica: dalle ore 14:00 alle ore 19:00;
  • Lunedì: chiuso.
  • Apertura straordinaria: 7 e 8 dicembre (con orario settimanale)

ORARIO ESTIVO

  • da Martedì a Venerdì: dalle ore 15:00 alle ore 19:00;
  • Sabato e Domenica: dalle ore 15:00 alle ore 20:00;
  • Lunedì: chiuso.
Museo del fumetto Milano
Ingresso museo del fumetto a Milano
Museo del Fumetto

CASA MILAN: il museo di Milano per gli appassionati di calcio

Se il calcio è la vostra passione e soprattutto se il vostro cuore batte rossonero, allora non potete perdervi lo spazio espositivo di Casa Milan in zona Portello, situato in moderno edificio del design futuristico, sede del quartier generale dello storico club.

Oggetti, ricordi e fotografie inedite collezionati in più di 40 teche espositive disposte su 1000 mq di spazio ed in più una grande Sala Trofei dove sono esposte le 42 coppe conquistate nella storia di una delle più importanti società sportive al mondo.

A rendere più coinvolgente il percorso, tanti totem multimediali e touch screen interattivi, attraverso i quali conoscere la storia della squadra e le sue imprese dentro e fuori gli stadi.

Al termine della visita, della durata di poco più di un’ora, è possibile curiosare nello store per acquistare il merchandising ufficiale del team o fermarsi per gustare i piatti del bistrot a tema.

ORARI 

  • venerdì dalle ore 10.00 alle 19.00
  • sabato dalle ore 10.00 alle 19.00
  • domenica dalle ore 10.00 alle 19.00
  • lunedì dalle ore 10.00 alle 19.00

In tutti i giorni l’ultimo ingresso è alle ore 18.00

PREZZI

  • Biglietto Intero: 15€
  • Possessori carta CuoreRossonero: 12€
  • Biglietto Under 14/Over 65: 12€
  • Under 7: ingresso gratuito

>Clicca qui sotto per l’ingresso a Casa Milan

Acquista qui il tuo biglietto

L’edificio di Casa Milan

MUSEO DEGLI STRUMENTI MUSICALI: musei di Milano da visitare

Se state passeggiando nel centro di Milano e siete in zona Castello Sforzesco, vi suggerisco di fare al salto al Museo degli strumenti musicali, il secondo in Italia in quanto a numero di strumenti musicali esposti.

E’ allestito al primo piano della Rocchetta, una specie di fortezza nella fortezza che una volta era la parte più protetta del Castello.

La vasta collezione comprende circa 700 pezzi tra strumenti antichi, gli antenati di quelli utilizzati al giorno d’oggi, e un’ampia selezione di quelli provenienti dalle varie zone del mondo.

Molto interessante anche la ricostruzione della Sala di Fonologia della RAI attiva dagli Anni 1950 al 1983, in cui vennero creati i primi suoni elettronici e i sintetizzatori.

Se dopo il museo volete proseguire la passeggiata e scoprire Milano come capitale della grande musica classica >> Leggete anche Milano e la grande musica: itinerario a piedi

ORARI

martedì-domenica ore 10-17.30 (ultimo ingresso ore 17).

PREZZI

Biglietto intero € 5,00; biglietto ridotto € 3,00 (18-25 anni e over 65).
Ingresso gratuito ogni primo e terzo martedì dalle ore 14 e ogni prima domenica del mese.

Il Museo degli strumenti musicali




ARMANI SILOS: il museo di Milano per gli amanti della moda e del costume

Inaugurato in occasione dei 40 anni di carriera dello stilista di fama mondiale Giorgio Armani, questo spazio espositivo è allestito in un edificio degli anni ’50 che originariamente era un granaio sviluppato su quattro livelli.

All’interno potete esplorare tutto il mondo creativo dello stilista suddiviso per le tematiche ricorrenti che ispirano Armani: stars, etnie dal mondo e stile androgino.

Una selezione di vere e proprie opere d’arte per celebrare l’eleganza e l’inconfondibile stile della celebre casa di moda. Oltre alla collezione permanente, sono organizzate mostre temporanee e varie iniziative legate al mondo del fashion.

ORARI

Dal mercoledì alla domenica, dalle 11.00 alle 19.00 (ultimo accesso ore 18)
Chiuso il lunedì e il martedì.

PREZZI

Intero € 12 /Ridotto € 8,40: under 26 (dai 16 ai 25 anni compiuti, non studenti), disabili, insegnanti, militari e forze dell’ordine, Milano Card, giornalisti, gruppi di minimo 15 persone/ Ridotto € 6 studenti (elementari, medie, licei o istituti, università), over65 (tutti i giorni di apertura, escluso il giovedì)

Una collezione a Armani Silos

LEONARDO 3 – IL MONDO DI LEONARDO: musei a Milano da visitare

Con l’ingresso direttamente da Galleria Vittorio Emanuele, il museo racconta attraverso le sue opere ed invenzioni il genio di Leonardo da Vinci. Oltre 200 ricostruzioni che consentono di interagire con le macchine di Leonardo e tante esperienze multimediali che rendono questo percorso adatto anche ai bambini.

Tra le sue sale potrete vedere i prototipi del Sottomarino meccanico, la Macchina del tempo e la Macchina volante di Milano oppure ammirare il restauro digitale dell’Ultima Cena e la ricostruzione del Monumento Sforza.

Leonardo3 è anche un innovativo centro di ricerca che ha l’obiettivo di studiare e presentare al grande pubblico i beni culturali, con l’utilizzo di metodologie e tecnologie all’avanguardia.

ORARI

Il Leonardo3 Museum è aperto dalle 9:30 alle 20:00 dal lunedì al venerdì e dalle 9:30 alle 21:00 sabato, domenica e festivi.

PREZZI

Intero: € 14 / Ridotto, studenti & gruppi: € 11

>Clicca qui sotto per il biglietto del museo Leonardo 3

Acquista qui il tuo biglietto

Una sala del museo Leonardo 3

MUDEC – MUSEO DELLE CULTURE: musei a Milano da vedere

Per un viaggio attorno al mondo, rimanendo nella capitale lombarda, vi consiglio di visitare il Mudec, un enorme polo funzionale ed espositivo inaugurato in occasione dell’EXPO, dove poter ammirare oltre ottomila oggetti da collezione tra opere, manufatti, tessuti e produzioni artistiche moderne provenienti da tutti i continenti del mondo.

Il Mudec abbina arti visive ed applicate per esplorare le diversità dei vari popoli e culture con particolari attenzioni alle collezioni di arte e cultura dell’Estremo Oriente (provenienti in particolar modo da Cina e Giappone), dell’Africa e delle civiltà precolombiane.

Il Mudec ospita inoltre un ristorante, un bistrot e uno store che trae ispirazione dalle collezioni del museo proponendo articoli di design contemporanei e di tendenza.

ORARI

Lunedì 14.30 – 19.30
Martedì – domenica 09.30 – 19.30;
Giovedì e sabato 09.30 – 22.30
Ultimo ingresso un’ora prima della chiusura

PREZZI

Collezione permanente: ingresso gratuito.

Per i prezzi dei biglietti delle mostre temporanee consultare il sito www.mudec.it

Alcune opere esposte al Mudec

PLANETARIO CIVICO: dove vedere le stelle a Milano

E se vi dicessi che anche in pieno centro Milano si possono vedere le stelle? Vi basta andare al Planetario Civico, voluto da Ulrico  Hoepli (quello dell’omonima casa editrice)  nel 1930 e situato all’interno dei giardini pubblici di Porta Venezia.

Un piccolo gioiello in stile neoclassico, nonché il più grande e antico d’Italia, che svolge un’opera di divulgazione scientifica attraverso osservazioni guidate della volta celeste proiettata dal planetario Zeiss IV, , spettacoli e conferenze sul mondo degli astri.

A differenza degli altri musei questo non dispone di una sezione espositiva, ma quasi quotidianamente propone la proiezioni di spettacoli a tema astronomico oltre che vari eventi scientifici che si svolgono sotto la sua cupola.

Per il programma dettagliato e i prezzi vi invito a consultare il sito www.lofficina.eu

L’esterno del Planetario di Milano

Leggi anche:

>DOVE ANDARE QUANDO PIOVE: 10 musei da visitare in autunno

>10 GITE IN LOMBARDIA: cosa vedere in un giorno




 

>> Se vi è piaciuto questo articolo lasciate un commento o condividetelo sui vostri social preferiti!

Per rimanere sempre aggiornati venite a trovarmi su Instagram e su Facebook!

2 Comments

  1. Daniele & Marilena | Fiveintravel

    Anche se non siamo affatto distanti da Milano dobbiamo ammettere che non siamo molto affini a frequentare questa città. Tuttavia leggendo il tuo articolo ci hai fatto venire voglia di pianificare una o più giornate all’ombra della Madonnina per visitare alcuni dei suoi articoli.
    Tra quelli che hai elencato ci piacerebbe scoprire soprattutto il Museo del Profumo e Leonardo 3, quelli più in linea con la nostra idea “sensazionale” di viaggio!
    Il MUDEC l’abbiamo “conosciuto” proprio in occasione della splendida mostra dedicata a Frida Kahlo!
    Articolo completo come al solito! Complimenti Nicoletta!

  2. Quante belle idee! Una ventata di novità con questi musei curiosissimi ed insoliti di Milano!

Leave A Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Categorie

Archivio