Ponte 1 Novembre: idee per un weekend da “brivido”

Ancora indecisi su che meta scegliere per il ponte di Ognissanti?

Eccovi qualche idea per calarvi qualche giorno nell’atmosfera cupa e misteriosa che solo questo periodo dell’anno può regalare:

  • Transilvania – Monastero di Santa Carta : venuto alla ribalta grazie al recente film horror The Nun, l’edificio, ora in rovina, era uno dei più antichi ed importanti monasteri dell’Europa dell’Est. Costruito a forma di croce in mezzo ai boschi nel 1205 per i monaci cistercensi dell’ordine di Carta, nel corso dei secoli è stato trasformato in tempio evangelico per la comunità sassone della zona ed è oggi teatro di numerose leggende e storie macabre. L’abbazia si trova nel distretto di Sibiu, in Transilvania, quindi direi che è d’obbligo anche una visita al famoso castello del conte Vlad.

  • Parigi – Le Catacombe : situate nella parte sotterranea della Ville Lumiere, la più grande necropoli al mondo si estende per circa 300 Km e conserva i resti di circa sei milioni di persone. Inizialmente nate come cave nel periodo romano, alcuni parti sono state trasformate in ossari quando i cimiteri della città non riuscivano più a sopperire al gran numero di defunti, specie nei periodi di gravi epidemie. I suoi tunnel sono raccontati anche nell’opera i Miserables di Victor Hugo e in periodo più recente sono diventate location di film thriller come Necropolis.

 

  • Ucraina – Pripyat : cittadina fantasma vicino a Cernobyl, divenuta tristemente nota per essere stata abbandonata dopo il tragico incidente alla centrale nucleare. Qui il tempo sembra essersi fermato a quel giorno mentre il degrado inghiotte tutto. Fino a qualche anno fa la zona era inaccessibile, ma da quando il governo ha deciso di togliere il divieto perché il livello di contaminazione si è abbassato, i tour turistici che partono da Kiev non si contano più. Quindi scegliete come base per il viaggio la capitale ucraina e poi affidatevi ad un’agenzia locale per entrare nell’area proibita con le dovute precauzioni.

  • Londra – tour Jack lo Squartatore: ripercorrete le orme del serial killer più famoso della storia attraverso i numerosi tour organizzati nella capitale britannica. I tour si concentrano nella zona dell’East End / Whitechapel e fanno tappa sui luoghi dei principali omicidi, ma anche al famoso pub The Ten Bells frequentato da alcune vittime prima di essere assassinate ed ancora oggi in attività. Ovviamente poi Londra offre molto di termini di mistero quindi non dimenticatevi di fare un salto anche alla famosa London Tower, protagonista di numerose storie e leggende da brividi.

E in Italia?

  • Palermo – Convento dei Cappuccini : situato vicino alla Chiesa di Santa Maria della Pace è famoso perché nel suo sotterraneo è presente un cimitero veramente macabro. Sono infatti esposti al pubblico numerosissimi cadaveri mummificati divisi per sesso e per ceto sociale. Oltre a quelli dei frati cappuccini, il più celebre è la salma di una bambina di 2 anni, morta di polmonite nel 1920 ( una degli ultimi defunti ad essere stata seppellita qui)  perfettamente conservata grazie alle tecniche di mummificazione. Naturalmente dopo essere stati qui, e visto che a Palermo il tempo è clemente anche ai primi di Novembre, vi consiglio un salto al mare per tirarvi su il morale.

 

  • Torino : è la città esoterica per eccellenza. Divisa tra magia bianca e nera, Torino sarebbe al vertice di due triangoli : quella della magia bianca che la unirebbe a Praga e Lione e quello della magia nera che si collega a Londra e San Francisco. In passato ha ospitato anche il famoso veggente Nostradamus ed addirittura si vocifera che in città siamo sparsi numerosi indizi che porterebbero al luogo dove è conservato il Sacro Graal. Insomma, tra le sue strade si respira un’atmosfera veramente affascinante. Non è un caso che Dario Argento abbia ambientato qui molti dei suoi film : se siete fan del genere non perdetevi il tour Profondo Rosso ( su prenotazione) che parte ogni giorno dalla Piazza del Castello.

 

 

E voi avete mai visitato uno di questi luoghi o altri particolarmente misteriosi? Raccontatemelo nei commenti!

 

Music Theme : Pet Sematary – Ramones

Comments

  1. I viaggi di Vanda Rispondi

    Il mio ragazzo mi aveva proposto il Convento dei Cappuccini di Palermo ma ho declinato l’offerta 🙂 Però il lato esoterico e misterioso di alcuni dei luoghi che hai menzionato è molto interessante.

    • Nicoletta Rispondi

      Diciamo che per entrare nel convento dei Cappuccini non bisogna essere facilmente impressionabili.. comunque Torino offre numerosi spunti interessanti che approfondirò in un altro post. Mentre nella zona proibita vicino a Cernobyl ci sono stata parecchi anni fa quando non ci si poteva avvicinare troppo alla cittadina, ma ti assicuro che anche a km di distanza si percepisce una sensazione che non dimentichi facilmente.

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

shares